Pubblica amministrazione

GARA 3_21PA lavori Masterplan Abruzzo - Realizzazione del Parco didattico del Lavino - PSRA/68-01

Oggetto: GARA 3_21PA lavori Masterplan Abruzzo - Realizzazione del Parco didattico del Lavino - PSRA/68-01
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 2.626.565,23
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 2.580.850,10
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 45.715,13
CIG: 868123803B
CUP: C89D16001100009
Stato: In corso
Centro di costo: Patrimonio
Data pubblicazione: 26 marzo 2021 8:15:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 13 aprile 2021 10:00:00
Data scadenza: 19 aprile 2021 10:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • istanza e integrazione al dgue
  • PassOE
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • patto d'integrità
  • subappalto
  • altri soggetti
Per richiedere informazioni: Servizio Gare e Contratti

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

L'Offerta Tecnica deve essere firmata digitamente anche dal progettista oppure è sufficiente che sia firmata digitalmente solo dal concorrente? Grazie

Risposta:

quanto richiesto è già esplicitato nel disciplinare a pag.22

FAQ n. 2

Domanda:

Buona sera, come riportato a pag. 3 del disciplinare di gara dove riporta a (NOTA1) l’ammissione alla gara dei concorrenti che non possiedono la qualificazione nella cat. OG8 presuppone che gli stessi siano, qualificati per la categoria prevalente con una classifica corrispondente all’importo totale dei lavori e purché dichiarino la volontà di subappaltare le opere ricadenti nella cat. OG8 ad un o.e. in possesso della relativa qualificazione. Visto che la nostra impresa non è in possesso della categoria OG8 ma è in possesso della categoria prevalente OG3 Classifica V quindi copre l'intero importo, si chiede se dobbiamo dichiarare solo sul modello da Voi messo a disposizione (dichiarazione di subappalto) l'impresa a cui subappaltiamo l'intera categoria OG8 o servono altre dichiarazione tipo (Art. 80, Dgue, Istanze, ecc.. Inoltre, se la nostra impresa è aggiudicataria dei lavori e il subappaltatore dichiarato in sede di gara non è disponibile in quel momento a realizzare i lavori in OG8 o per esempio chiude l'imprese o fallisce COSA DOBBIAMO FARE. Grazie e buona serata.

Risposta:

trattandosi di subappalto cd qualificante l’indicazione del subappaltatore (ragione sociale e P.I.) è opportuna per un'eventuale verifica in sed edi gara dell’effettivo possesso del requisito ma non sono richieste dichiarazioni da parte del subappaltatore. Come confermato da giurisprudenza consolidata, la previsione dell’art. 71, comma 6, della direttiva 2014/24/UE individua la sostituzione del subappaltatore come rimedio praticabile in caso di sussistenza di motivi ostativi sia per qualificazione che per disponibilità.